Cip Umbria, 250 umbri in udienza da Papa FrancescoVersione stampabile


immagine sinistra

PERUGIA - Papa Francesco trascorrerà la festa di San Francesco, patrono d'Italia che ha ispirato il suo pontificato, insieme allo sport paralimpico italiano. Ci sarà anche un delegazione di 250 umbri, guidata dal Cip Umbria (Comitato italiano paralimpico) con il sostegno della Regione Umbria, all'incontro che il pontefice farà con gli atleti, presso la sala Nervi in Vaticano, la mattina di sabato 4 ottobre. L'iniziativa rientra nella manifestazione denominata "Believe to be Alive: credi per essere vivo", promossa attraverso il primo Italian Paralympic Award, che è stata organizzata con l'obiettivo di trasmettere un messaggio che intende coniugare i valori della fede e quelli dello sport. Si tratta di una tre giorni, in programma a Roma dal 3 al 5 ottobre, che avrà il suo momento clou proprio nell'udienza che Papa terrà con gli atleti paralimpici, le federazioni e i comitati paralimpici regionali.

«Pur essendo una piccola regione - spiega Francesco Emanuele, presidente Cip Umbria - saremo una delle rappresentative più numerose. Con l'occasione porteremo a Roma la bandiera dell'Umbria, che la presidente Catiuscia Marini ci ha gentilmente concesso per l'evento. Saranno presenti, insieme ai rappresentanti del comitato umbro, molti atleti paralimpici, società, federazioni ed alcuni rappresentanti delle istituzioni locali come la vice presidente della Regione, Carla Casciari, e l'assessore regionale allo Sport, Fabio Paparelli. Sarà assente, purtroppo, l'assessore regionale, Silvano Rometti, che è stato il primo ad interessarsi a questa nostra iniziativa».

Francesco Emanuele però non viaggerà con il gruppo di autobus che sabato mattina partirà, da varie zone dell'Umbria, verso la capitale ma sarà a Roma dal giorno precedente. La manifestazione, infatti, comincia il 3 ottobre con la prima edizione degli Italian Paralympic Awards. Si tratta di una serata di gala all'Hotel Hilton in cui saranno consegnati i riconoscimenti della prima edizione degli Italian Paralympic Awards. Saranno premiati tutti coloro che, nei rispettivi ambiti, hanno contribuito alla crescita del movimento paralimpico italiano (tra cui lo stesso Francesco Emanuele), atleti affermati e giovani promesse, quotidiani e testate web, giornalisti, istituzioni, tecnici.

La seconda giornata prevede l'udienza presso la sala Nervi in Vaticano dove, come detto, il Santo Padre incontrerà il mondo paralimpico italiano. Il programma inizia alle 10 di mattina e prevede, dopo una parte musicale e artistica con la cantante Annalisa Minetti, medaglia di bronzo nei 1500 metri ai giochi paralimpici di Londra del 2012 e oro negli 800 ai mondiali di Lione, l'Orchestra Giovanile di Santa Cecilia diretta dal direttore del Conservatorio di Roma Maestro Alfredo Santoloci, la ballerina classica Simona Atzori e il fisarmonicista Max Tagliata, un talkshow condotto da Chiara Giallonardo su storie e racconti di sport e disabilità per concludersi con la benedizione dei doni messi a disposizione delle federazioni sportive paralimpiche a Papa Francesco e l'incontro con il Papa.

Il 5 ottobre, infine, via della Conciliazione a Roma si trasformerà in una palestra a cielo aperto, dalle 8,30 di mattina e fino alle 17 del pomeriggio, con dimostrazioni sportive paralimpiche, coordinate dalle rispettive federazioni.

(Luana Pioppi)



02/10/2014

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Aprile  >>
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico