La Nazionale italiana di pallacanestro femminile in carrozzina a FolignoVersione stampabile


immagine sinistra

Per tre giorni il palasport di Foligno sarà la sede di allenamento della Nazionale italiana di pallacanestro femminile in carrozzina. Dal 5 al 7 dicembre le 11 ragazze azzurre, accompagnate da tutto lo staff, si raduneranno in vista dei Campionati Europei in programma il prossimo anno. Sarà possibile assistere agli allenamenti, in programma dal venerdì pomeriggio fino alla domenica mattina. Sabato (6 dicembre) alle ore 10, inoltre, la Nazionale darà vita ad un incontro alla presenza di tutte le scuole del territorio, di ogni ordine e grado. Ma non solo. Saranno a disposizione delle carrozzine ed i ragazzi potranno cimentarsi insieme alle azzurre in questa disciplina.

L’iniziativa è stata presentata martedì 2 dicembre, presso la sala Italo Fittaioli del palazzo comunale di Foligno, situato in piazza della Repubblica, da Francesco Emanuele, presidente Cip (Comitato italiano paralimpico) Umbria, Enrico Tortolini, consigliere comunale delegato allo sport, Nicola Bazzucchini, delegato regionale Fipic (Federazione italiana pallacanestro in carrozzina). Era presente, tra il pubblico, anche Paola Sebastiani, dirigente scolastica del liceo scientifico ad indirizzo sportivo di Foligno, uno dei tre plessi umbri costituiti in base al decreto del Presidente della Repubblica del marzo 2013. L’evento è realizzato dal Cip Umbria, dalla Fipic, dalla Fondazione Italiana Paralimpica e da Inail Umbria e patrocinato dalla Regione Umbria, dalla Provincia di Perugia e dal Comune di Foligno.

«Siamo molto onorati di ospitare questo raduno in Umbria – ha commentato aprendo l’incontro il presidente Francesco Emanuele – sarà un momento non solo per vedere uno sport praticato in maniera diversa ma anche per sottolineare che anche nello sport per disabili l’agonismo è puro, come in questo caso. Tutto questo è stato possibile anche perché ho accanto a me delle persone che mi aiutano a gestire il tutto. Ad oggi tutte le Federazioni sportive aderiscono al Cip ed accettano tra i loro iscritti anche persone disabili».

«Sono contento di presentare con il Cip Umbria – ha detto subito dopo Enrico Tortolini, consigliere comunale delegato allo sport – questa ulteriore iniziativa che abbiamo voluto qui a Foligno. È bellissima ed è rivolta soprattutto ai giovani folignati che devono capire che lo sport “vero” è anche quello fatto da una persona che ha un handicap, che lo nvuole praticare pur dovendo convivere con determinate patologie. Questo raduno è un valore aggiunto per tutta la città di Foligno».

Nicola Bazzucchini, delegato regionale Fipic (Federazione italiana pallacanestro in carrozzina), ha aperto il suo intervento ringraziando il Comune di Foligno per «averci spalancato le porte e messo a disposizione quanto possibile. Le ragazze vengono ad allenarsi in vista dei campionati Europei in programma il prossimo anno. Non sarà un raduno di passarella. Sabato mattina – ha sottolineato Bazzucchini – oltre ad assistere all’incontro sarà possibile provare il basket in carrozzina, ne metteremo alcune a disposizione. Rinnovo la mia stima nei confronti del Comune e dell’Inail regionale che grazie ad un protocollo firmato con il Cip Umbria mette a disposizione degli incidentati tutti gli ausili necessari per praticare un’attività sportiva».

In chiusura la dirigente scolastica Paola Sebastiani ha affermato che gli studenti saranno presente all’iniziativa del sabato per testimoniare la vicinanza della scuola umbra a queste iniziative e soprattutto dei licei sportivi, nati per preparare i ragazzi al mondo dello sport a 360°. «Ci siamo incontrati varie volte – ha dichiarato – con il presidente del Cip Emanuele e del Coni Ignozza per mettere a punto i programma e per fare capire che lo sport può andare oltre. L’esempio della nazionale di basket ci fa capire che alcuni elementi di frontiera possono essere oltrepassati».

(Luana Pioppi)



02/12/2014

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Ottobre  >>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico